(0039) 340 568 6826 info@gustoumbro.com
In offerta!

TARTUFO BIANCHETTO FRESCO MARZUOLO

29,70519,70

Nasce dall’arte tramandata di generazioni di cercatori di tartufi esperti, il nostro Tartufo Bianchetto Fresco Marzuolo è raccolto a mano nei boschi italiani durante la sua stagione di massima fragranza.
La spedizione avviene tramite corriere espresso 24h in scatole di polistirolo isotermiche con gel refrigerante all’interno.

Descrizione

Il Tartufo Bianchetto, conosciuto anche come Tartufo Marzuolo, è una varietà di tartufo bianco raccolta tra l’inverno e la primavera.
Caratterizzato da un aroma intenso e leggermente agliaceo, è molto apprezzato in cucina per il suo gusto deciso e gradevolmente piccante. Meno pregiato del tartufo bianco, ma altrettanto apprezzato dagli intenditori, il Tartufo Bianchetto Fresco Marzuolo è una vera delizia.

Cresce simbioticamente con piante di pino, faggio e leccio, prediligendo terreni argillosi e limosi. La sua maturazione avviene tra metà gennaio e fine aprile.
Il suo aspetto esterno liscio e il colore bianco tendente al giallastro nascondono un’intensità di aromi terrosi che si diffondono delicatamente al taglio, rivelando una polpa marmorizzata prelibata. Il profumo avvolgente e distintivo cattura i sensi, anticipando un’esperienza culinaria straordinaria.

In cucina, si rivela molto versatile. E’ ottimo su risotti cremosi, ma anche grattato su primi piatti come tagliatelle o pici, conditi con una salsa al tartufo. Prova a grattarlo anche sull’uovo all’occhio di bue o sulle tue omelette. Renderai un piatto semplice golosamente gourmet.

Accompagnalo con vini umbri robusti come il Sagrantino di Montefalco per esaltarne il sapore.

Conserva il Tartufo Bianchetto fresco nella parte più bassa del frigo, avvolto in carta per cucina e cambiala ogni giorno per mantenerne la freschezza. Utilizzalo a crudo per esaltarne l’aroma raffinato, tagliandolo sottilmente con una tagliatartufi.

Curiosità sul Tartufo Bianchetto Fresco Marzuolo

Che differenze ci sono tra il tartufo bianco pregiato e il Bianchetto Marzuolo? Perché uno è considerato più pregiato dell’altro?

Mentre il Tartufo Bianco d’Alba inizia la sua raccolta da ottobre a dicembre, il Bianchetto si trova tra gennaio e aprile. Inoltre, i due tartufi differiscono nell’habitat preferito: il Bianco Pregiato ama terreni umidi e ricchi di calcio e potassio, legandosi a querce, pioppi e salici, mentre il Bianchetto predilige terreni asciutti con piante come cedro e nocciolo.

Il Bianchetto è più piccolo e regolare, con un peridio più scuro tendente al ruggine, mentre il Bianco Pregiato ha sfumature giallo paglierino.
All’interno, il Bianchetto ha una gleba più scura, mentre il Pregiato presenta venature interne più definite. Infine, il profumo è distintivo: il Bianchetto ha un aroma intenso e agliaceo, mentre il Bianco Pregiato è caratterizzato da note delicate e aromatiche, simili al formaggio grana.

Informazioni aggiuntive

PesoN/A
Dimensioni20 × 20 × 20 cm
Kg

0,05, 0,1, 0,25, 0,5, 1

Tuber Borchii Vitt.

Conservare nella parte più bassa del frigo avvolto da carta per cucina o in un panno di cotone..
Cambiare la carta ogni giorno.